Cerca
  • Francesco Potito

Polizze Unit Linked. Guida completa


Le polizze Unit Linked sono dei contratti assicurativi di natura finanziaria, particolarmente diffusi in ambito nazionale. Il loro meccanismo è semplice: i premi delle polizze vengono investiti in quote di fondi di investimento comuni e SICAV, selezionati al momento della scelta del contratto sulla base della tipologia di polizza acquistata. Si tratta pertanto di uno strumento di impiego in altri strumenti (gestiti da parte terze), con un rendimento finale che non potrà che essere direttamente influenzato dai fondi di investimento collegati.

Vantaggi delle polizze Unit Linked

A questo punto, e ancora prima di affrontare gli ulteriori spunti analitici del nostro approfondimento odierno, potrebbe essere il caso di entrare ulteriormente nel tema, cercando di comprendere per quale motivo sia – forse – meglio acquistare una polizza Unit Linked, piuttosto che acquistare direttamente i prodotti che vengono “intermediati” dal gestore della polizza. In altri termini, ecco (non necessariamente nell’ordine dal più importante al meno importante) alcuni dei vantaggi delle polizze Unit Linked.

  1. Le polizze Unit Linked permettono spesso di acquistare quote di fondi comuni di investimento e di SICAV che non sarebbe possibile acquistare direttamente, aprendo pertanto lo scenario dell’investitore a impieghi che non sarebbe stato possibile valutare congruamente altrimenti.

  2. Le somme che vengono investite all’interno delle polizze Unit Linked sono impignorabili e insequestrabili (naturalmente, tale accezione incontra i suoi limiti, ma sono comunque legati a casistiche molto particolare, con rilevanze giuridiche non indifferenti).Le somme che sono investite non sono soggette ad imposizioni fiscali nell’ipotesi in cui entrino a far parte del patrimonio acquisito in successione. Le somme non sono quasi mai “congelate”: è dunque possibile effettuare riscatti parziali o totali delle somme, con tassazione dei proventi che può slittare al momento dell’uscita dal contratto.

  3. Sono di norma previste diverse forma di copertura (ad esempio, caso morte) finalizzate a garantire la restituzione del capitale investito (che, per intenderci, in altro caso potrebbe essere inferiore, considerato che il rischio dell’investimento è a carico integrale del contraente).

Punti di attenzione delle Unit Linked

Espressi i vantaggi tipici di tali polizze, è il caso di ricordare che, come sempre accade, non tutto è oro quel che luccica. E anche se questi strumenti possono effettivamente conferire importanti vantaggi a chi li sottoscrive, è anche vero che vi sono numerosi punti di attenzione che un buon investitore dovrebbe ponderare con grandissima cautela. Vediamoli insieme, punto per punto:

  1. Il contraente sottoscrive la polizza Unit Linked ed effettua uno o più versamenti di capitale. Il capitale sarà tuttavia investito al netto delle spese per l’operazione dei costi di gestione, con un’erosione diretta e iniziale del capitale stesso.

  2. La prestazione dei premi versati sarà dipendente dal rendimento finanziario delle quote di fondi comuni di investimento e SICAV in cui si è scelto di impiegare il proprio capitale mediante la polizza Unit Linked.Considerando che il versamento non avviene in una gestione separata, bensì all’interno delle quote del fondo, il rendimento NON può essere garantito, dipendendo invece dall’andamento del sottostante nel quale la polizza investe. Il rischio del fondo, in altri termini è scaricato direttamente sul contraente.

  3. Le polizze Unit Linked sono per un profilo di rischio mediamente più alto rispetto ad altre forme di investimento – si rivolgono a investitori con un’esperienza e una conoscenza dei mercati finanziari medio – elevata. Non sempre è infatti possibile intuire con immediatezza quali siano gli strumenti su cui va a investire la polizza, anche perché spesso le operazioni di investimento e disinvestimento possono essere numerose. Anche a patto di riuscire a capire in cosa investe la nostra polizza, il risultato sarebbe quello di avere a disposizione un numero particolarmente elevato di strumenti, che dovrebbero poi essere monitorati al fine di comprendere come stiano rendendo, per poi arrivare a una ponderazione del risultato finale, non di facile conteggio.

  4. Le polizze Unit Linked hanno dei costi che spesso possono impattare in misura rilevante sull’entità del capitale investito, andando a ridurlo in modo significativo. Si pensi ai costi di caricamento, ai costi legati ad eventuali assicurazioni collegate al prodotto, alle commissioni per l’operazione di sottoscrizione, alle spese annue di gestione del fondo, alle commissioni di uscita in caso di riscatto anticipato, e a tanto altro. Insomma, un elemento del quale vi consigliamo di tenere conto (e di chiedere conto!) per evitare sgradite sorprese in sede di rendicontazione e di calcolo del rendimento.   

Le polizze Unit Linked convengono?

Alla fine di tutto, non possiamo che domandarci: le polizze Unit Linked convengono? La risposta, anche in questo caso, è: dipende. Dipende dal profilo di rischio dell’investitore, dalle esigenze che intende coprire mediante tale strumento (che non può certamente essere considerato l’ideale per le esigenze di pensione integrativa), dalla composizione del portafoglio, e così via.




4 visualizzazioni
  • Facebook

Pagina Facebook Potito Francesco FA 

©2019 by PotitoFrancescoFinancialAdvisor. 

Le informazioni riportate non costituiscono né una richiesta, né un'offerta o raccomandazione all'acquisto / alla vendita di strumenti finanziari, all'esecuzione di determinate transazioni o alla conclusione di un'altra operazione di investimento. Queste informazioni hanno carattere unicamente illustrativo.