Cerca
  • Francesco Potito

Patrimonio immobiliare e consulenza

Sembra che l’Italia sia ormai uscita da un periodo di crisi che ha segnato pesantemente il rapporto dei clienti con il loro patrimonio.

Patrimonio che, oggi più di prima, chiedono di preservare, gestire nel tempo e trasferire sia a livello familiare che aziendale.


Il consulente finanziario resta sempre centrale nel proporsi come referente primario per tutte le problematiche e le incertezze che assalgono quotidianamente la clientela, ma deve sapersi evolvere e far evolvere la propria offerta di servizi.


L’asset class immobiliare rappresenta sempre una parte rilevante del patrimonio e purtroppo sino ad ora è stata trascurata dal consulente, probabilmente perché ritenuta poco produttiva e fonte solo di grattacapi pratici e burocratici per il cliente.


Nondimeno diversi osservatori hanno manifestato interesse per le potenzialità sopite di tale mercato: “Da tempo assistiamo a cambiamenti che hanno modificato la percezione del bene rifugio per eccellenza: oggi è diventato un asset dinamico del portafoglio, con finalità di uso o di investimento, da curare con la stessa accortezza degli altri asset finanziari”.

Affermazione questa che sento di condividere pienamente.


Le potenzialità della parte di patrimonio rappresentata dagli immobili non si possono quindi sottovalutare e necessitano di competenze tecniche e di consulenza sempre più approfondite, anche perché si intravedono rendimenti interessanti.


Un altro fattore che porta con sé diversi cambiamenti è, con tutta evidenza, l’introduzione della normativa europea MiFID II. Essa introduce, tra gli altri, un interesse particolare per l’oggetto della consulenza, che, d’ora in poi, dovrà riguardare l’intero patrimonio del cliente generando immediatamente un’esigenza formale. Alcuni importanti player, infatti, si sono attrezzati nel proporre una rappresentazione statica del patrimonio immobiliare che consegnano al cliente ( opzione presente, per i clienti interessati, anche nel mio portafoglio servizi gratuiti )


Nel contesto odierno, dove le informazioni sono ormai disponibili alla stragrande maggioranza della popolazione tramite il web, il consulente si trova spesso a collaborare e dover gestire un cliente consapevole e preparato che ha innalzato notevolmente il proprio livello di aspettativa.

Anche in quest’ottica l’utilizzo di uno strumento moderno come un’applicazione software facilita approccio e conduzione della consulenza.


Sono dunque a disposizione per analizzare gratuitamente anche il vs. patrimonio immobiliare, compresi terreni.



46 visualizzazioni
  • Facebook

Pagina Facebook Potito Francesco FA 

©2019 by PotitoFrancescoFinancialAdvisor. 

Le informazioni riportate non costituiscono né una richiesta, né un'offerta o raccomandazione all'acquisto / alla vendita di strumenti finanziari, all'esecuzione di determinate transazioni o alla conclusione di un'altra operazione di investimento. Queste informazioni hanno carattere unicamente illustrativo.